Cala en Cavaller di Minorca

Cala en Cavaller di Minorca

 
3.0 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia cala en cavaller minorca.jpg
Tipo di spiaggia
Ghiaiosa
La Spiaggia Cala en Cavaller di Minorca è situata a circa 15 chilometri da Maó, tra Morro de sa Falconera e Cap de Mossèn Vives, in un tratto costiero ed interno che appartiene all'Area Naturale d'Interesse Speciale di S'Albufera des Grau: 70 ettari di territorio di grande valore e ricchezza a livello paesaggistico, di flora e di fauna, grazie al quale l'Unesco dichiarò nel 1993 Minorca come Riserva della Biosfera. Si tratta di una paradisiaca spiaggetta ghiaiosa vergine, incontaminata e lunga circa 40 metri, circondata dai versanti delle colline che affacciano sul mare ed incastonata in un'insenatura delimitata da falesie di una certa altezza coronate da alberi e cespugli. Il mare che bagna l'arenile è molto bello, limpido, cristallino e di una trasparenza straordinaria, grazie soprattutto ai fondali sassosi e digradanti. Raggiungere Cala en Cavaller è molto difficoltoso, anche via mare, in quanto fa parte di quel tratto costiero compreso tra l'isola di Colom e Capo Favàritx, lungo il quale la navigazione è piuttosto difficile.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
4.0  (1)
Spiaggia 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Assolutamente solitaria

Cala en cavaller è praticamente la sorella minore di cala Morella e si trova ancora più distante, in un posto che davvero non conosce quasi nessuno. Tra l'altro beccare il sentiero che porta qui non è neanche così facile, comunque fate attenzione quando, superata cala Morella, ci sono delle indicazioni con scritto Morella Vell e Morellet.
Puntare a passare una giornata in questa spiaggia equivale a puntare a stare completamente soli, e a noi per questo è piaciuta tantissimo. La macchina va lasciata al parcheggio vicino al faro di Favaritx e poi per arrivare fino a qui sono circa 5 chilometri... tutti sotto il sole, quindi consiglio di arrivare di mattina presto.
Come dicevo, è la sorellina di cala Morella, quindi anche lei si trova in un'insenatura delimitata da scogliere ed è tutta di sassi, pietre e ciottoli scuri. Una volta arrivati si vede alle spalle una stradina asfaltata, ma anche in questo caso è assolutamente privata.
Il mare è trasparente e blu, visti i fondali scuri, con l'acqua che diventa profonda abbastanza velocemente. I fondali sono di sassi e rocce piatte, quindi bisogna stare molto attenti, è un po' una rottura di scatole. Ma il posto è davvero incontaminato, un piccolo paradiso, non vola una mosca, si è completamente soli col mare..
Al rientro è abbastanza dura "impacchettare" tutto e rifarsi 5 chilometri a piedi, motivo per il quale non ci siamo più tornati.. Ma il ricordo resta bellissimo e mi sento di consigliarla come spiaggia alternativa per una giornata minorchina diversa e anche un po' all'insegna dell'avventura.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge