Spiaggia Sa Mesquida di Minorca

Spiaggia Sa Mesquida di Minorca

 
3.8 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia Sa Mesquida di Minorca
Tipo di spiaggia
Sabbiosa
La Spiaggia Sa Mesquida di Minorca è situata a circa 6,5 chilometri da Maó, tra Punta de sa Creueta e Es Pas Gros, vicino al nucleo costiero dello stesso nome. Sa Mesquida è un tratto di litorale che comprende per la precisione Cala Mesquida, che è rocciosa, e l'Arenile di Sa Mesquida, spiaggia di sabbia dorata frequentata soprattutto dalla gente locale e che è separata da Cala Mesquida da Punta de sa Torre. L'Arenile di Sa Mesquida è una bellissima ed ampia spiaggia dalla posizione suggestiva ed affascinante, orlata da una fitta vegetazione e di fronte alla quale si gode anche della vista degli Isolotti di Mesquida. Il mare che bagna l'arenile è azzurro, cristallino e trasparente, con fondali digradanti e piuttosto rocciosi. Questa zona marittima è molto apprezzata dagli amanti delle immersioni, specialmente attorno agli isolotti che si trovano ad ovest della Cala. La zona compresa fra sa Mesquida e S'Esperó ha una profondità tra i 21 ei 43 metri. Sa Mesquida visse nel 1781 lo sbarco delle truppe spagnole e francesi per conquistare Minorca. Questo attacco fallí e l'isola restò nelle mani britanniche, che costruirono in questo luogo una torre di difesa: Punta de sa Torre. Si ringrazia Valter Casalin per foto e contributo.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Mare 
 
4.0  (1)
Spiaggia 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
3.8
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

La spiaggia che non ti aspetti

Abbiamo trascorso a Sa Mesquida l'ultimo giorno di vacanza, per pura comodità e in virtù del fatto che non ci eravamo mai stati. Era agosto (fine della prima settimana) ed eravamo tra l'altro già super rassegnati ad un caos pazzesco, visto il periodo ovviamente e vista la vicinanza della spiaggia con la capitale. Invece, sorpresa delle sorprese... è una spiaggia tranquillissima, c'era non molta gente, clima rilassato, dei naturisti ad una estremità... insomma: bellissimo.
Arrivarci è facilissimo, il parcheggio è molto grande (e gratuito) e con una veloce passeggiata si arriva al mare.
La spiaggia è molto grande ed il paesaggio è il valore aggiunto, è stupendo, non mi spiego come mai sia così sottovalutata questa spiaggia.
E' a mezzaluna e tutta di sabbia grigio/marrone, il mare è digradante e limpidissimo, con colori che vanno dall'azzurro al turchese. Tutt'attorno una location dal fascino selvaggio, quasi "lunare": a sinistra un promontorio che la rende riconoscibile anche da lontano, davanti il mare con dei begli isolotti in lontananza, a destra Punta de sa Torre che la separa da un'altra caletta molto meno bella (troppe infrastrutture turistiche attorno). Che volere di più?
Poi la ciliegina: a metà pomeriggio arriva un signore italiano che vive a Minora da molti anni, con il suo furgoncino di gelato artigianale, spettacolo :-))
A rendere quell'ultima giornata di vacanza indimenticabile, fu la passeggiata che verso le 17.00 abbiamo fatto sul promontorio, cosa che consiglio vivamente: il paesaggio dall'alto è bellissimo, mi viene il magone a pensarci..
PS: necessario portarsi acqua, ombrellone eccetera.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge