Cala Morella Nou di Minorca

Cala Morella Nou di Minorca

 
2.5 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Cala Morella Nou di Minorca
Tipo di spiaggia
Mista
La Spiaggia Cala Morella Nou di Minorca è situata a circa 15 chilometri da Maó, tra Capo Mossèn Vives e Capo di Ses Piques, in un tratto costiero ed interno che appartiene all'Area Naturale d'Interesse Speciale di S'Albufera des Grau: 70 ettari di territorio di grande valore e ricchezza a livello paesaggistico, di flora e di fauna, grazie al quale l'Unesco dichiarò nel 1993 Minorca come Riserva della Biosfera. Si tratta di una incontaminata spiaggia di sabbia e ghiaia lunga circa 300 metri e divisa in due cale da un basso promontorio roccioso. E' circondata dai versanti delle colline che affacciano sul mare ed è incastonata in un'insenatura ampia e molto aperta, delimitata da falesie di una certa altezza coronate da alberi e cespugli e che ha dato vita anche alle spiagge di Tortuga e Capifort, così come S'Arenal de Morella. Di fronte alla spiaggia si può anche ammirare, a 280 metri dalla riva, il suggestivo isolotto di Ses Piques. Il mare che bagna l'arenile è molto bello, limpido, cristallino e di una trasparenza straordinaria, con fondali digradanti. Raggiungere Cala Morella Nou è semplice seguendo le indicazioni fino a Cap de Favàritx, dove si può lasciare l'auto in un parcheggio gratuito. Di qui si deve proseguire a piedi per circa un'ora e mezza lungo un sentiero che fiancheggia il mare.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Mare 
 
4.0  (1)
Spiaggia 
 
2.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
2.5
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Per trascorrere una giornata diversa

Questa è un'altra delle bellissime calette della riserva di S'Albufera des Grau e forse è una delle meno conosciute. Tra l'altro si trova a neanche un chilometro da quella più nota di Tortuga (playa tortuga è più a nord) e quindi, siccome la passeggiata è anche bella lunga, la maggior parte dei turisti si fermano proprio prima, a Tortuga, lasciando Cala Morella ai più instancabili!!! Dal parcheggio credo siano infatti quasi 4 chilometri da farsi a piedi, però poi la completa tranquillità e la quasi solitudine ripagano ampiamente. Peccato solo per l'arenile... Cala Morella ce l'ha onestamente bruttino, non c'è sabbia, solo sassi, pietre e ciottoli scuri, più magari qualche tronco qua e là. Inutile dire che con sè bisogna portare di tutto per trascorrere una bella giornata di mare all'insegna del relax e di un minimo di comfort: acqua, un po' di cibo, doppio asciugamano ed ombrellone assolutamente perchè non c'è ombra naturale, anche se sulla sinistra vi è una casupola abbandonata in cui entrare e godere magari di un po' di refrigerio.
La location che circonda la spiaggia è proprio selvaggia, anche se si possono scorgere delle case private (e alcune stradine asfaltate, ma sono tutte private, quindi insomma, per arrivare a cala Morella bisogna farlo a piedi tramite il sentiero dei cavalli e basta!).
Quando siamo stati qui, il mare era molto calmo. Non ha colori eccezionali a causa dei fondali piuttosto scuri, ma è pulito e soprattutto ricco di un sacco di pesci. Altro consiglio: meglio avere con sè le scarpette d'acqua, perchè in tanti punti i fondali sono di sassi e pietre.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge