Spiaggia Moni di Egina

 
4.5 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia Moni di Egina.jpg
Tipo di spiaggia
Mista
Indicazioni
Spiaggia attrezzata
La Spiaggia Moni di Egina è situata sull'isola omonima, che si trova di fronte a Perdika, a circa 8 minuti di barca. L'isola è abitata unicamente da cervi, capre e pavoni che spesso vanno incontro ai turisti per ottenere del cibo. Si tratta di una bella spiaggia di sabbia grossa mista a ghiaia, che presenta molte rocce piatte vicino alla riva che si immergono in mare. L'acqua è bellissima, turchese, cristallina e straordinariamente trasparente. Nelle vicinanze della spiaggia ci sono diverse altre spiaggette non sabbiose, bagnate da un bel mare blu e profondo, ideale per gli amanti della pesca subacquea. La spiaggia è ricca di alberi di pino, presenti in tutta l'isola, è attrezzata ed offre due snack-bars ed un telefono.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Mare 
 
5.0  (1)
Spiaggia 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
4.5
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Merita veramente

Isolotto che consiglio, non fosse altro per la bellissima giornata alternativa (ma anche qualche ora è più che sufficiente) che qui si può trascorre. In barca da Egina (Perdika) non ci vogliono neanche dieci minuti e quando si arriva, il panorama sulle isole e verso il mare è bellissimo e magico.
Sul lato nord di Moni si trova una tranquilla spiaggia tutta di sabbia. L'isola è disabitata, ma d'estate "aspetta" i turisti, dato che in spiaggia si possono noleggiare lettini ed ombrelloni e ci sono pure due piccole taverne dove mangiare e/o bere qualcosa. L'acqua che bagna l'isola (e la spiaggia) è trasparentissima, ha colori stupendi ed è eccellente per chi come me ama lo snorkeling. Non c'è mai molta gente e si sta da re (perlomeno a settembre). L'isola di per sè è un tripudio di natura, è ricca di verdissimi pini e quando ho detto che è disabitata... non sono stato del tutto preciso dato che ben popolata da capre, conigli, pavoni e.. cervi!!! Cervi oramai abituati al turista, tanto che lo aspettano con gioia per ricevere del cibo! Comunque il contesto in generale è davvero indimenticabile.
Se si desidera passare qui la giornata, magari perchè si è arrivati autonomamente con la propria barca o gommone (comunque partono ogni giorno regolarmente traghetti che fanno la spola non so per quante ore al giorno), è anche bello fare due passi nel verde. Ci sono diversi sentierini, tra i quali uno che porta al punto più alto dell'isola. Durante la seconda guerra mondiale Moni fu occupata dai tedeschi, e a testimonianza di ciò è ancora presente un bunker costruito a quei tempi.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge