Spiaggia di Alassio

 
3.0 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia di Alassio.jpg
Tipo di spiaggia
Sabbiosa
Indicazioni
Spiaggia attrezzata
Provincia
La spiaggia di Alassio è caratterizzata da una bellissima distesa di sabbia fine e morbida lunga quasi 4 chilometri che si distende a ridosso del rinomato Comune omonimo, settimo della provincia per numero di abitanti, tra capo S.Croce, dove si trova la marina di Alassio, a Capo mele, rinomato per le sue splendide vedute panoramiche sulla costa, congiungendosi con il borgo marinaro di Laigueglia. Lungo la spiaggia si alternano oltre cento stabilimenti balneari e non mancano tratti di spiaggia completamente libera. L'arenile è diviso nella sua parte centrale dal suggestivo molo di Alassio (Pontile Bestoso), da sempre uno dei simboli della cittadina. Il mare è limpido e azzurro e presenta fondali che digradano dolcemente verso il largo, particolarmente adatti ai bambini più piccoli. Nelle dirette vicinanze della spiaggia si ha a disposizione qualsivoglia servizio.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
3.0  (1)
Spiaggia 
 
2.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
3.0
Spiaggia 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ma ne vale la pena?

Si pensava che almeno in tempi di covid si potesse respirare un po' di più rispetto agli altri anni, confidando in un minimo di distanziamento tra gli ombrelloni. Invece tutto il contrario. Non sono vacanze queste, ma stress puro. Stress pagato anche molto caro.
Impossibile trovare parcheggio (tutti a pagamento ovviamente, ma si sa e ci sta) nei pressi della spiaggia. Impossibile trovare per un mercoledì e giovedì un ombrellone nei vari lidi (colpa nostra, bisogna assolutamente prenotare prima), ma meglio così: quando siamo arrivati e abbiamo visto quanto fossero appiccicati gli ombrelloni l'uno con l'altro, ci siamo sentiti soffocare a vedere la gente chiusa in angoli claustrofobici mi ha fatta sentire felice di non essere al posto loro. Il fatto però è che non puoi nemmeno prendere e andartene a fare un bagno al mare, perchè l'accesso al mare passando per i lidi è praticamente negato a chi non ha noleggiato l'ombrellone. Poco male ci siamo detti, andiamo nelle parti di spiaggia libera. Peccato che non esistano. C'è solo verso il porto un minuscolo pezzettino di circa 30 metri, già preso d'assalto, dove non ci si sta manco in piedi, e con gente che ci lascia gli asciugamani anche di notte per il giorno dopo.
Non parliamo di come abbiamo trovato mare e spiaggia: credo (forse) per le mareggiate di fine giugno, la sabbia quasi non c'era, e quella poca era tutto bagnata, sembrava terriccio.
Mare ben lontano dal colore azzurro e troppa, troppa gente ovunque.
Avessimo anche trovato un posticino in uno stabilimento, vale la pena spendere 60 euro al giorno (già, questi sono i prezzi) per stare in una condizione del genere? Non è così che concepisco le vacanze. La Liguria è bella fuori stagione, punto.
PS: alla fine ci siamo messi col materassino nella parte rocciosa di capo S.Croce, dove c'è la cappelletta, proprio vicino al porto.
Mai più ad Alassio in piena estate, anche se la città è davvero carina e la gente nel complesso gentile.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge