Spiaggia Tor Caldara di Anzio

Spiaggia Tor Caldara di Anzio

 
3.0
 
1.3 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia Tor Caldara di Anzio
Tipo di spiaggia
Sabbiosa
Indicazioni
Spiaggia attrezzata
Provincia
La Spiaggia Tor Caldara è situata nel comune di Anzio, di fronte alla Riserva Naturale omonima, palcoscenico di film famosi per le sue peculiarità: fenomeni vulcanici, specie animali rare, a volte presenti in questo unico sito in Europa, e resti archeologici che spaziano dall'età della pietra, all'era romana fino all'architettura militare del '500. Si tratta di una splendida spiaggia di soffice sabbia dorata, caratterizzata da un litorale molto ampio e lungo, orlato alle spalle da formazioni dunali e da zone ricche di acqua sulfurea, con sorgenti anche sottomarine a pochi metri al largo. Il mare è molto bello, azzurro, cristallino e trasparente, con fondali digradanti, sabbiosi e ricchi di pesci, ideale per fare il bagno e nuotare.

Opinione di QSpiagge

Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Se solo fosse curata...

Anni fa era un'altra cosa, adesso è davvero un posto lasciato abbastanza a sè stesso. Riserva Naturale Regionale suona così altisonante, poi quando ci vai vedi che c'è tanta trascuratezza ed assenza di manutenzione. Dovrebbero piantare nuovi alberi, curare il verde che c'è (il sottobosco ad esempio è indecente), togliere tutti i rami secchi, dare una bela pulita dalla tanta plastica che si trova un po' ovunque, sistemare un paio di sentieri e aprire tutti quelli che hanno chiuso e che nessuno ha voglia di ripristinare più.
Lo consiglio comunque vivamente, è interessante sotto ogni aspetto, è un posto unico che potrebbe diventare semplicemente meraviglioso se mai "qualcuno" lo volesse. Si è in riva al mare e allo stesso tempo circondati da un paesaggio quasi surreale, da sorgenti sulfuree e da una torre di avvistamento splendidamente preservata. Oltre alla natura (flora intendo) una volta si poteva incappare in un sacco di animali, mentre ad oggi si fatica a vederne uno.. Resta ad ogni modo un posto magico, ti fa capire come doveva essere un tempo la foresta della costa laziale in questa area. Consiglio vivamente la prima volta di fare una uscita qui con un guardiaparco (forse uno è rimasto..), perchè le cose che spiega e che racconta rendono l'escursione 100 volte più bella e interessante. E' un'oasi che merita di essere visitata fuori stagione, anche perchè qui non si viene a fare mare, per quello e i castelli di sabbia si va da altre parti. Consiglio scarpe da trekking, per i curiosi da camminare c'è davvero tanto, come tanti sono i sentieri, ognuno dei quali porta in zone differenti, dalla torre alle voliere, dal sughereto alle trincee della II guerra mondiale ecc. Senza dimenticare la semplice bellissima vista sulla costa ed i meravigliosi tramonti. Purtroppo invece la parte con le vestigia romane non è agibile da parecchio.
Il mare non è certo caraibico, ma si fa apprezzare.
La spiaggia è di sabbia e poi di scogli. Peccato che la costa vi stia praticamente franando sopra sempre di più... Per arrivarci però non lo si fa dal parco (bisognerebbe saltare dalla scogliera praticamente!), ma da due traverse di via Ardeatina che la delimitano e portano dritto al mare e all'arenile.

Trovi utile questa opinione? 

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
1.3
Mare 
 
2.0  (1)
Spiaggia 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
1.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
1.3
Mare 
 
2.0
Spiaggia 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

tor caldara è diventata una discarica

come mai la spiaggia è stata recintata per pericolo caduta massi, e invece non ripulita dalla plastica e dai covoni di alghe gettati dagli stabilimenti vicini??

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge