Dettagli Recensione

 
Spiaggia Punta Negra di Stintino
Spiagge di Stintino
Voto medio 
 
3.0
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Per chi ama la tranquillità, anche a ferragosto

Non so come iniziare, siamo stati bene qui, ma rispetto a 4 anni fa è peggiorata parecchio e così credo che non ci torneremo più.
Purtroppo ho trovato tanta sporcizia e tanta immondizia nascosta qua e là (una volta non era così), però va anche detto, oltre che la gente fa schifo, che non hanno mai messo in tanti anni un cestino, un raccoglitore, qualsiasi cosa per lasciare i rifiuti.
Ma la più grande delusione è stata questa: io amavo venire qui per la lunga passeggiata che, partendo dal porticciolo/ molo, si poteva fare lungo la costa, toccando diverse insenature. Si poteva camminare a lungo, era bellissimo. Quest'anno invece ci siamo trovati davanti una recinzione di una villa privata che impedisce di proseguire oltre. Allucinante.

Per il resto, Punta Negra è una spiaggia graziosa dall'impagabile tranquillità, delimitata da scogliere scure e circondata da una profumata macchia mediterranea con alberi vicino alla riva, ed offre un'incantevole vista sul golfo di Stintino e la torre della Pelosa. Per godere del paesaggio migliore bisogna non soffermarsi alla prima (più grande e più comoda) spiaggetta, ma andare oltre, fino alla più lontana se possibile. Tanto le rocce sono ovunque, non ci sono posti più comodi degli altri, visto che la sabbia c'è solo nella prima caletta, ma è subito presa d'assalto - e poi venire a Punta Negra per stare in 3 metri quadri appiccicati.. anche no, non ha senso!
Il mare è limpido e pulito, non dai colori stratosferici ma ricco di flora e fauna e con la maschera ci si diverte parecchio. Magari è meglio munirsi di scarpette di gomma.
Non si volesse fare tutta la giornata qui, a piedi si può raggiungere la vicina cala Lupo.

Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSpiagge