Spiaggia della Feniglia di Orbetello

Spiaggia della Feniglia di Orbetello

 
3.8
 
3.2 (5)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Spiaggia della Feniglia di Orbetello
Tipo di spiaggia
Sabbiosa
Indicazioni
Spiaggia attrezzata
Provincia
La Spiaggia della Feniglia è l'istmo sabbioso che collega il promontorio di Ansedonia con le pendici dell'Argentario, che si chiudono attorno a Porto Ercole. Si tratta di una bellissima spiaggia di soffice sabbia dorata, selvaggia e dalla bellezza suggestiva, collocata all'interno della Riserva Naturale Statale Dune di Feniglia, immersa quindi in un paesaggio naturalistico come pochi, orlata da pinete, macchia mediterranea, piante rare come eriche, mirto, fillirea, lentisco, giglio di mare ed euforbia. Il litorale è molto ampio e lungo chilometri, attrezzato turisticamente alle due estremità, con stabilimenti balneari, parcheggi e bar, dove è quindi molto affollato e meno suggestivo. Per godere appieno della natura e di solitudine, è invece necessario spingersi più all'interno, camminando anche 40 minuti oppure noleggiando una bicicletta; lungo il tragitto può anche capitare di scorgere i daini della Riserva, nonchè tortore, gufi e fagiani. Il mare è ovunque molto bello, azzurro, cristallino e limpido, con fondali sabbiosi e digradanti, ideale per nuotare e fare il bagno. La spiaggia è facilmente raggiungibile da Cala Galera, da Porto Ercole o dall'ingresso della Riserva.

Opinione di QSpiagge

Voto medio 
 
3.8
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Un incanto del passato..

Premetto che adoro il mare... quello bello, non quello comodo. Sara' anche questo il motivo per cui reputo la spiaggia della Feniglia un'incantevole posto che ti rimane nel cuore. La spiaggia è veramente disarmante per la sua semplice e selvaggia bellezza nel suo preciso centro, da cui si scorge la collina di Ansedonia con le sue villette sparse su tutta la dorsale e il Monte Argentario alto a dirupo sul mare. Direi che gia' l'impresa per raggiungerne appunto il centro, lascia intravedere il premio finale. Dopo una pedalata in bicicletta veloce di circa 20 minuti nella pineta, che si manifesta immensa all'andata e anche incredibilmente misteriosa e paurosa al ritorno, alla luce del tramonto, si deve decidere che il sentiero appena accennato sulla sinistra dopo tanto tragitto puo' andar bene per avventurarsi a raggiungere il mare. Per fortuna si scorgono le bici di altri impavidi cultori delle bellezze naturali. Questo rassicura sul fatto che prima o poi si raggiungera' la meta, ovvero questa misteriosa spiaggia. Si deve scendere dalla bici perchè il sentiero verso il mare è di sabbia morbida e si prosegue a piedi bici alla mano. Trovato l'albero dove sembra opportuno legarle, finalmente si cammina per i sentieri non proprio battuti, della bassa macchia mediterranea. Ultima salita in una pozza di sudore........ apre all'orizzonte una spiaggia solare dove la distanza dagli altri intrapredenti raggiungitori è tale da creare un legame ancora piu' profondo di quello consueto di chi ti sta all'ombrellone piantato a accanto a 50 cm di distanza dello stabilimento balneare. Si osserva il comportamento della assolutamente fantastica, comune e condivisa fruizione della natura e si capisce che si è fortunati. Si rimane folgorati dalla semplicita' della spiaggia in se con i tipici tronchi sbiancati dal mare presenti in quasi tutte le spiagge dei dintorni, come a ricordare la assoluta fusione del litorale terreno con quello marino e d'all'acqua non solo assolutamente cristallina ma dal sapore di mare autentico che si provava negli anni addietro. Si avverte la sensazione di un dolcemente brusco e repentino salto nel passato. Consiglio una bella bevuta di acqua di mare per assaporarne il gusto autentico. La vera sensazione di pienezza si raggiunge pero' nell trovare le telline così abbondanti con il semplice scavare tra la sabbia con le mani a 10 o 15 metri dalla riva. Non essendosi armati per tale impresa e rimanendo spiazzati nel dove riporre cosi' tanti gioielli, si puo' pensare di riporre le prime in bocca, per assaggiarne la prima sensazione di mare e decidere all'istante di munirsi di un qualsiasi improvvisato recipiente successivamente. Una bottiglietta d'acqua sarà migliore di ogni altra pensata. Dopo essere rimasti immersi nell'incantevole acqua dalle ondine ricorrenti, ma lente e lunghe, ci si deve assolutamente armare di un coltellino per assaporarne il gusto, migliore delle ostriche di maggior pregio. Da osservare, oltre alle incantevoli estremita' che lasciano solo immaginare le bellezze dei posti adiacenti, sono i passanti rari e, per lo piu, impegnati al raggiungimento di una meta, che ad una semplice passeggiata, cosi' come gli occupanti delle distanti capanne allestite e manotenute da ogni singolo partecipante di questa meraviglia. Altro assoluto pregio della spiaggia è che, sul calare del sole, che pare nebbioso, e dell'arrivo del tramonto verso il monte Argentario, andati via gli ultimi fruitori, si puo' ancora avere la possibilita' di fare l'amore sotto il cielo azzurro.

Trovi utile questa opinione? 

Recensione Utenti

5 recensioni

5 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(2)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
3.2
 
4.2  (5)
 
3.2  (5)
 
2.8  (5)
 
2.4  (5)
Recensioni più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
3.3
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Sempre bellissima la spiaggia della Feniglia

A volte se il mare è mosso, la splendida spiaggia della Feniglia si riempie di alghe..
Comunque rimane sempre uno splendido posto dove godersi una rilassante giornata di sole e di mare.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.8
Mare 
 
4.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Feniglia beach...

Per la prima volta in maremma e per 5 giorni, ma per 3 è stata la "nostra " spiaggia, la consigliamo soprattutto a chi ama fondali poco bassi, infatti la spiaggia degrada molto lentamente verso il mare e quindi si tocca per diversi metri prima di raggiungere una profondita' "da nuotatori"...
Noi siamo arrivati con la macchina all'ultimo parcheggio dove con soli € 3,60 potevamo lasciare il mezzo all'ombra, tutto il giorno (il P chiude alle 20.00). Poi, con una breve camminata attraversando una pineta, si raggiunge la prima parte della spiaggia , dove è completamente attrezzata, con servizi e bar annessi (è l'unica).
La sabbia un po' piena di detriti provenienti dal mare e non troppo pulita, ma se avete voglia di camminare, allontanandosi verso sinistra, costeggiando il mare, dopo 10 minuti di cammino si arriva in una zona di spiaggia molto pulita e sempre rastrellata, dove ci si puo' mettere liberamente (noi avevamo il nostro ombrellone portatile), anche se la zona è in concessione a dei ragazzi che, a pagamento, ti mettono lettini e ombrelloni propri, con un costo di 7 euro al pezzo. Quindi se uno vuole puo' o prendere solo l'ombrellone, o solo i lettini, o entrambi o niente... e comunque non sono attaccati, lasciano molto spazio tra un ombrellone e l'altro...
La sabbia è chiara e il mare bello trasparente, anche se ovviamente non ha i colori del mare del sud Italia o sardo.
La consigliamo vivamente

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.3
Mare 
 
2.0
Spiaggia 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Spiaggia della Feniglia

Bella sì, ma sporchissima. Spiaggia affollata da molti incivili che gettano qualsiasi cosa dappertutto. Un vero peccato! Non tornerò mai più in vacanza qui.

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
3.3
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Spiaggia della Feniglia

Sicuramente è una spiaggia con un arenile ed un mare incantevoli. Peccato che lasciano alquanto a desiderare i servizi, pressochè inesistenti..

Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.3
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Poesia scritta sulla spiaggia della Feniglia

Adesso
a vita distesa
è bello ascoltare il rumore dell'onda
pensare al passato
e
occhieggiando il futuro
passare le dita
tra i fili d'argento
dei nostri capelli.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge