Cala Galera di Lampedusa

 
3.5 (1)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Cala Galera di Lampedusa
Tipo di spiaggia
Sabbiosa
Indicazioni
Spiaggia per snorkeling
Provincia
Cala Galera di Lampedusa è un'insenatura molto profonda allo sbocco di un vallone, situata all'interno della Riserva Naturale dell'isola. Qui sopravvive l'ultimo tratto di macchia mediterranea originale di tutta l'area, unitamente a vegetazione tipica, come carrubi, euforbia, fichi e gelsi. Si tratta di una bella spiaggia sabbiosa, l'unica dell'isola a regalare un pò di ombra naturale. Il mare che la bagna è trasparente, turchese e cristallino, con un fondale ricco di pesci e che resta basso per decine di metri dalla riva.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.5
Mare 
 
5.0  (1)
Spiaggia 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
3.5
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Snorkeling!!!

Non amo particolarmente le calette come queste che hanno i fondali tanto bassi per decine di metri, ma cala Galera è impossibile non amarla per la grande quantità di pesci che si possono ammirare con una semplice maschera!
Ci sono stato proprio ieri e di certo ci torno, io e la mia ragazza ci siamo veramente divertiti tantissimo. Non vi dico quanti polpi ci sono, una meraviglia...
Tra l'altro, udite udite, non serve nemmeno portarsi l'ombrellone perchè, volendo, dietro alla spiaggia c'è ombra a sufficienza, soprattutto grazie agli alberi di fico. Poi siamo a giugno e non c'è tanta gente, si sta benissimo.
La spiaggia si trova a circa un chilometro dopo il campeggio La Roccia, più o meno nel punto dove si vedono dei dammusi, da dove è bene rallentare per poter scorgere da dove parte il sentiero che porta alla caletta. Noi eravamo in motorino e l'accesso è stato facile. Non fatevi condizionare se per arrivare giù ai valloni si passa attraverso delle case orrende, voi le superate e arrivate piano piano (il sentiero è pessimo) al culmine del vallone. Poi bisogna scendere a piedi, la stradina è molto ripida e rocciosa, io avevo le infradito e mi sono fatto male, mille volte meglio avere una scarpa chiusa. Sul serio: non sottovalutate la discesa (e la risalita), bisogna fare attenzione e essere concentrati, anche perchè si ha lo zaino pesante eccetera.
La spiaggia è di terriccio e sabbia ed ha il classico fascino incontaminato, è orlata da bellissime scogliere imponenti e alle spalle pozzi abbandonati, cavità naturali, muretti a secco, qualche costruzione in sassi, il tutto immerso in una bella vegetazione.
Concludo dicendo che ieri eravamo in 4. E in 4 siamo rimasti per tutta la giornata. Di certo posto eccellente per rilassarsi, anche perchè non certo consigliabile alle famiglie con bambini vista la difficoltà di accesso.

Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QSpiagge