Dettagli Recensione

 
Spiaggia dell'Isola dell'Amore
Spiagge di Goro
Voto medio 
 
3.5
Mare 
 
3.0
Spiaggia 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Sempre bei ricordi

Un posto meraviglioso e dal fascino davvero unico. L'isoletta è formata dal cosiddetto scanno, che è "una lingua di sabbia nella quale si formano delle dune che si muovono a causa delle maree e del vento".
Se non fosse per il mare, che onestamente è quello che è (ma credetemi, è molto meglio di quanto si pensi), sarebbe su decine e decine di cartoline nei negozi.
Non so se la preferisco in splendenti giornate di sole, oppure in certe giornate nuvolose, dove acquisisce un fascino impareggiabile... in cui il colore spento del mare diventa perfetto coi riflessi grigi del paesaggio.
E poi il faro... e le beccacce... e il profumo dell'agripireto.
Una di quelle spiagge in cui fare la foto a tuo figlio mentre raccoglie legnetti e ha la maglietta a righe bianche e blu come i marinai.. Non so se mi spiego!
La spiaggia è selvaggia sì, ma pulita e ottimamente preservata.
Nelle giornate di sole, dopo il faro potete passeggiare a lungo e scegliere dove mettervi con l'ombrellone. Poi libro, cestello con le vivande e bagno quando fa troppo caldo.
Non so ad agosto (mai venuta in quel mese) ma il posto lo consiglio a chi cerca contatto con la natura, pace e tranquillità.
Per raggiungere l’isola, dal Polesine si arriva lungo le rive del Po di Gnocca e poi bisogna noleggiare una barca; molti pescatori di Goro e Gorino offrono il trasporto, altrimenti c'è sempre l'imbarcadero.

Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSpiagge