Scogli di Filicudi

 
4.0 (1)
1861   1  
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Scogli di Filicudi.jpg
Tipo di spiaggia
rocciosa
Indicazioni
Spiaggia per snorkeling
Provincia
Gli Scogli di Filicudi sono suggestivi scogli a punta divenuti ormai segni inconfondibili di questa isola dalla bellezza non comune. Come le tre piccole spiagge dell'isola, sono anch'essi di origine vulcanica e si chiamano Gianfante, Montenasseri e Canna; quest'ultimo, alto circa 85 metri, è circondato da acque particolarmente trasparenti e ricchissime di pesci colorati ed è molto celebre tra i subacquei per la pesca delle aragoste, del corallo e delle spugne. Gli scogli sono raggiungibili via mare.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.0
Mare 
 
5.0  (1)
Spiaggia 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
4.0
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Uscita in barca indimenticabile

Gli scogli si chiamano Canna, Montenassari, Giafante e sono proprio il segno inconfondibile di Filicudi. Hanno un fascino assolutamente selvaggio così come l'isola, anche loro testimoni di una antica eruzione lavica sottomarina.
Ovviamente quello che più colpisce è La Canna, e la visita in barca è uno degli spettacoli da non perdere a Filicudi, credetemi. Se emoziona da lontano, da vicino impressiona in un modo che non dimenticherete. E' alto circa 80 metri e sulla cima degli scalatori/ alpinisti hanno messo una madonnina.
Il mare è ovunque spettacolare e per gli amanti sub dico: non perdetevi "gli scogli". Se soggiornate in qualche albergo dell'isola, molte strutture collaborano direttamente coi Diving locali per organizzare le immersioni. La Canna secondo me è più da godere a livello paesaggistico, magari con delle birrette in fresca sulla barca :-)
mentre gli altri due scogli, soprattutto il Giafante, sono più da vivere.
Il Giafante è quello più vicino all'isola, ha una forma strana e inconfondibile che sembra una torretta d'avvistamento. Affaccia su un tratto di costa aspro, con alte falesie scure a picco sul mare, dove non è raro intravedere delle capre che si fanno un po' di free climbing (!!!) e dove ci sono diversi anfratti e piccole calette in cui piazzarsi con la barca e fare il bagno. Nella zona del Giafante il mare non è particolarmente profondo.
Monte Nassari è l'altro scoglio, al centro tra i due. E' davvero piccolo e frastagliato. Da lontano sembra abbastanza insignificante, ma una volta avvicinati con la barca nasconde una bella piscinetta naturale che è collegata all'altro lato dello scoglio da una grotta sottomarina piuttosto grande.
Tutti e tre gli scogli sono sul versante ovest di Filicudi e si possono raggiungere solo dal mare.Non lontano c'è anche la grotta del Bue Marino, approfittatene!

Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSpiagge