Spiaggia Ilicini di Maratea

http://www.qspiagge.it/media/reviews/photos/thumbnail/230x150s/95/e3/a7/spiaggia-ilicini-di-maratea-80-1485967729.jpg
 
4.5 (1)
3295   2  
Aggiungi Foto
Scrivi Recensione
Spiaggia Ilicini di Maratea.jpg
Tipo di spiaggia
Di ciottoli
Indicazioni
Spiaggia attrezzata
Provincia
La Spiaggia Ilicini è una delle più pittoresche spiagge della Marina di Maratea e deve il suo nome al termine dialettale "ilice", che significa leccio, ad indicare i tanti alberi nani ("ilicini") di questa specie che crescono ancor oggi numerosi in questo tratto di costa. Si tratta di una spiaggia molto piccola di ciottoli e ghiaia scuri, incastonata tra le rocce e circondata da un fitto bosco di lecci nani. La spiaggia è attrezzata con ombrelloni e lettini ed è agevolmente raggiungibile via terra. Il mare che la bagna è limpido e cristallino, con fondali bassi per parecchi metri da riva.

Recensione Utenti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Mare 
 
5.0  (1)
Spiaggia 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Mare
Spiaggia
Pulizia
Servizi
Commenti
Devi inserire il codice di sicurezza.
01 Febbraio, 2017
Nicoletta
Voto medio 
 
4.5
Mare 
 
5.0
Spiaggia 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una cartolina

La spiaggia è immersa nel verde della macchia mediterranea, è minuscola ed attrezzata in ogni sua parte (ho messo una foto) e, che la si veda dal mare oppure dall'alto dalla terra ferma, sembra una cartolina: è meravigliosa e gli ombrelloni dai colori vivaci la rendono ancora più bella.
Poi va detto che bisogna abituarsi al colore scuro che domina a Maratea, quindi anche ad Ilicini abituarsi ad un arenile nero, con conseguenti sfumature più "cupe" del colore dell'acqua. Acqua che comunque è di una limpidezza e calma incredibili. Il mare nella prima decina di metri da riva è punteggiato da neri scogli che emergono qua e là e l'unica cosa che può dare fastidio (perlomeno a me) è che l'acqua è troppo bassa per tanti metri! Insomma, se vuoi farti una nuotata decente devi allontanarti di un po' da riva. Consiglio inoltre le scarpette di gomma anche in acqua, si entra più agevolmente e non si rischia nulla dato che i fondali sono pieni di ricci.
Dalla spiaggia i tramonti sono meravigliosi e si possono scorgere in lontananza l'isolotto della Matrella e quello di Santo Janni.
Inutile dire che se arrivate tardi non trovate un buco che sia uno, anzi: un lettino che sia uno. Quindi in caso di ferie ad agosto, qui è bene venire di mattina molto presto.
Riguardo ai parcheggi, ci sono, e sono davvero organizzati bene. Potete lasciare la macchina in strada e poi scendere giù a piedi, oppure parcheggiarla a pagamento nella pineta, che è quasi dietro alla spiaggia.
Se non alloggiate nelle vicinanze e ad Ilicini venite apposta, consiglio di fare anche un'escursione alle grotte di Maratea, sono molto vicine e meritano la tappa!
Concludo con un appunto: il nome della spiaggia è Ilicini, con una "L" sola, non con due!

Foto (1)
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSpiagge